Santa Igia, la città scomparsa. L’antica capitale del giudicato di Cagliari sommersa dal cemento

Santa Igia, la città scomparsa. L’antica capitale del giudicato di Cagliari sommersa dal cemento
Santa Igia (immagine ipotetica realizzata dal sito Su Furriadroxiu).

La città sorse a partire dal 703/704, quando gli abitanti di quella che era stata l'antica Karalis punico-romana, minacciati dalle scorrerie saracene, si rifugiarono ai bordi dello stagno di Santa Gilla.

Lo sapevate? A Cagliari si trova la chiesa di San Pietro dei Pescatori: un gioiello romanico nascosto ai turisti tra incuria e degrado



Nella zona diversi anni fa è stata ritrovata una delle iscrizioni d'amore più antiche di Cagliari. L'iscrizione ricorda la giovane Fortuna, morta a soli 27 anni, e riferisce del tenero gesto compiuto nei suoi confronti dal marito che, quando la vide ormai priva di vita, le chiuse gli occhi. L'epitaffio è stato datato al V secolo dopo Cristo.

Change privacy settings