Folklore e tradizione: la leggenda dei Sette Fratelli, i massicci protettori della città di Cagliari

Folklore e tradizione: la leggenda dei Sette Fratelli, i massicci protettori della città di Cagliari

Le cime dei Sette Fratelli svettano nella parte sud-orientale dell'isola, a poche decine di chilometri dal capoluogo. Si tratta di un complesso montuoso suggestivo, sede di una lussureggiante foresta e meta ambita di escursionisti e scalatori, che deve il suo nome al numero delle alture, sull'origine del quale ruotano fin dall'alba dei tempi numerose e misteriose leggende.

Folklore e tradizione: la leggenda del Casteddu Etzu a Cuglieri, un fantasma e la vita spericolata di una Marchesa



Dopo la condanna i beni di Francesca furono confiscati alla famiglia Zatrillas e il castello venne acquistato da Don Francesco Brunengo cagliaritano, nel 1670. Si racconta la famiglia Brunengo, fu sterminata in battaglia e gli unici a salvarsi furono il figlio più piccolo e la sua balia, che rimasero intrappolati nei sotterranei dove avevano cercato rifugio per scampare all’agguato e lì rimasero fino alla morte. Adesso il fantasma della balia si aggira per le rovine del castello e si dice che la notte si senta ancora cantare le sue nenie per il piccolo che le era stato affidato. Dal 1670 il castello non ha avuto più nessun proprietario.