Cagliari, sfregiati i manifesti elettorali di Alessandra Zedda: “Grave atto di intolleranza”

Cagliari, sfregiati i manifesti elettorali di Alessandra Zedda: “Grave atto di intolleranza”

Comunali Cagliari: sfregio all’immagine e al nome della candidata sindaco Alessandra Zedda. Il commento: “Grave atto di intolleranza che getta fango sulla democrazia. Chi ha orchestrato quest’operazione fomenta rabbia e inciviltà”.

Accadde oggi. 13 giugno 1981: muore Alfredino Rampi. Il sardo Angelo Licheri cercò di salvarlo



In quel maledetto pozzo artesiano che nel giugno del 1981 ingoiò vicino a Roma Alfredino Rampi si calò anche un sardo, Angelo Licheri. Fu lui, sardo coraggioso e con il fisico da contorsionista, a calarsi a testa in giù nelle viscere della terra per cercare di afferrare il polso filiforme del bambino e tirarlo fuori dall’incubo. Ma l’impresa disperata non gli riuscì.