La ricetta Vistanet di oggi: sua Maestà Sa Sebàda, come chiudere alla grande i pasti in Sardegna

La ricetta Vistanet di oggi: sua Maestà Sa Sebàda, come chiudere alla grande i pasti in Sardegna

Sono state per tanto tempo il pasto con cui le donne dei pastori accoglievano i loro mariti al rientro dalle montagne. Seadas, sebadas, o sabadas sono solo alcuni fra i vari nomi con cui è conosciuto il dolce che chiude il tipico pasto sardo. Il segreto è un formaggio leggermente inacidito. Due sfoglie di semola impastata con lo strutto, formaggio pecorino e miele: una ricetta che affonda le sue radici nella notte dei tempi.

Le ricette pasquali dei lettori. La “cuddura cull’ova” di Antonella Pastore



Antonella Pastore, 49 anni, è originaria di Catania, in Sicilia, ma da ormai 24 anni vive a Tortolì con la sua famiglia. Oggi ci svela i segreti di un piatto tipico siciliano