Condannato a 16 anni l’“untore”: malato di Hiv, contagiava le sue compagne volontariamente

Condannato a 16 anni l’“untore”: malato di Hiv, contagiava le sue compagne volontariamente

Sedici anni in primo grado – sentenza emessa con rito abbreviato dal gup Paola Moscaroli – all’autotrasportatore 35enne di Montecarotto (Ancona) che contagiò volontariamente di Hiv la compagna di allora, morta nel 2017, e un’altra 40enne.

roberto sacchetti - programmatore wordpress