La ricetta Vistanet di oggi: capretto al finocchietto selvatico, un piatto tipico della tradizione sarda

La ricetta Vistanet di oggi: capretto al finocchietto selvatico, un piatto tipico della tradizione sarda

La ricetta Vistanet di oggi: capretto al finocchietto, un piatto tipico della tradizione sarda.

Una ricetta per chi ama la carne, non per vegetariani: due elementi della nostra terra, il capretto giovane e il finocchietto selvatico.

Ingredienti

1 kg di carne di capretto a pezzi

200 grammi di finocchietto selvatico, i rametti più teneri

1 cipolla

1 bicchiere di vino bianco secco

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

Preparazione 

Scottate i finocchietti in acqua bollente salata, scolateli, tagliateli a pezzi e teneteli da parte, conservando, separatamente, anche il loro liquido di cottura.

Tritate la cipolla, mettetela in una casseruola, soffriggetela nell’olio, poi aggiungete i pezzi di capretto e, voltandoli spesso, fateli rosolare. Non appena la carne sarà colorita, salatela, pepatela, bagnatela con il vino che lascerete parzialmente evaporare, quindi unite i finocchietti e un mestolo della loro acqua di cottura.

mettete il coperchio alla pentola e lasciate stufare a fuoco lento per 1 ora circa, aggiungendo eventualmente ancora acqua dei finocchietti, se il sugo dovesse restringersi troppo.

Circa 10 minuti prima di terminare la cottura, scoperchiate, correggete di sale e lasciate addensare il sugo, in modo che la carne risulti leggermente glassata.

Servite il capretto con il sughetto di cottura. Abbinate il capretto a un buon vino: un Cannonau di Mamoiada ad alta gradazione.

 

roberto sacchetti - programmatore wordpress