Uccise compaesano freddandolo con colpo di fucile alla testa, Cassazione conferma 18 anni

Uccise compaesano freddandolo con colpo di fucile alla testa, Cassazione conferma 18 anni

È stata emessa oggi, dalla Corte di Cassazione, la sentenza di condanna definitiva contro Marcello Gungui, il 33enne di Mamoiada ritenuto colpevole dell’omicidio di Danilo Sella, compaesano 23enne.

roberto sacchetti - programmatore wordpress