Dalla Sardegna al Senegal per aiutare le donne a costruirsi un futuro in patria: le aziende sarde con Yayi Bayam Diouf 

Dalla Sardegna al Senegal per aiutare le donne a costruirsi un futuro in patria: le aziende sarde con Yayi Bayam Diouf 

Dopo aver perso suo figlio, naufragato al largo delle isole Canarie mentre cercava di arrivare in Europa, Yayi Bayam Diouf, la prima donna pescatore del suo Paese, ha avviato un progetto per aiutare le donne e i giovani a rimanere nel proprio Paese. Adesso anche aziende sarde collaboreranno con la sua associazione per lo sviluppo della miticoltura in Senegal.

Lo sapevate? Nel ’57 il sardo Filippo Bacciu vinse a “Lascia o raddoppia”, sapeva tutto sui Promessi Sposi



Anche se in Sardegna la televisione era arrivata da meno di un anno, in tanti fecero il tifo per lui, Filippo Bacciu, pastore di Buddusò, concorrente di “Lascia o raddoppia” che vinse 5 milioni di lire. In realtà però la prima persona sarda a partecipare al quiz fu Maria Sanna di Ghilarza che si presentò indossando il costume di Ploaghe.