Cenerino, scampato alle fiamme dei roghi del Montiferru e vivo per miracolo: ecco com’è oggi

Cenerino, scampato alle fiamme dei roghi del Montiferru e vivo per miracolo: ecco com’è oggi

Venne chiamato Cenerino perchè fu uno dei primi animali salvati dall'inferno del Montiferru, lo scorso luglio. Vivo per miracolo, oggi il cucciolo è simbolo di rinascita. Guardate com'è diventato

“Mi chiamo Angelo”: la commovente lettera dedicata al cagnolino vittima degli incendi



Le parole dedicate ad Angelo, il cane salvato dall'incendio nell'oristanese e morto a causa dei traumi riportati a causa delle fiamme. Un tributo, in queste righe, anche ai veterinari della Clinica Duemari di Oristano, che hanno tentato l'impossibile per salvarlo.