Accadde oggi. 29 maggio 1931: l’anarchico Michele Schirru viene fucilato per il tentato omicidio di Mussolini

Accadde oggi. 29 maggio 1931: l’anarchico Michele Schirru viene fucilato per il tentato omicidio di Mussolini

L'anarchico di Padria Michele Schirru pensava che eliminando il Duce, il fascismo sarebbe morto con lui e cercò di organizzare un attentato. Ma fu arrestato e condannato a morte. Fu giustiziato da un plotone di 12 soldati, tutti sardi che chiesero espressamente di farne parte. Il gruppo sardo dei Kenze Neke gli ha dedicato una bellissima canzone

Lo sapevate? Furono ben 9 i sardi uccisi dai nazisti nell’eccidio delle Fosse Ardeatine



Delle 335 vittime delle Fosse Ardeatine, ben 9 erano sarde. Questi i loro nomi: Gavino De Lunas, Gerardo Sergi, Salvatore Canalis, Giuseppe Medas, Pasqualino Cocco, Candido Manca, Agostino Napoleone, Sisinnio Mocci, Antonio Ignazio Piras.