Pio, la tartaruga salvata da un pescatore, dopo 3 mesi di cure domani verrà liberata nei mari del Sinis

Pio, la tartaruga salvata da un pescatore, dopo 3 mesi di cure domani verrà liberata nei mari del Sinis

La tartaruga era rimasta impigliata nelle reti di un pescatore professionista che ha prontamente chiamato i soccorsi

«Non volete sterilizzare? Venite in un canile, oggi con 35 gradi all’ombra e conoscerete la sofferenza», lo sfogo della volontaria



"Sterilizzare è contro natura? Venite nei canili in giornate come queste quando la temperatura tocca i 35 gradi e i cani sono chiusi nei loro box dove acqua, pavimento, recinzioni, tutto diventa bollente e vedrete la sofferenza. Tutto questo invece segue la natura?"