La ricetta Vistanet di oggi: frittelle di piedini d’agnello, piatto povero ma gustoso

La ricetta Vistanet di oggi: frittelle di piedini d’agnello, piatto povero ma gustoso

La saggezza delle nostre nonne ha fatto arrivare fino a noi delle ricette tradizionali molto saporite e gustose, dal costo davvero contenuto. È il caso delle frittelle di piedini di agnello, un antipasto molto economico e gustoso anche se decisamente non adatto a chi sta seguendo una dieta.

Si parte da una materia prima molto economica, i piedini dell’agnello, normalmente oggetto di scarto, ma in questa ricetta sapientemente utilizzati. Gli altri ingredienti sono quotidianamente presenti nelle nostre case, quindi non vi resta che recarvi dal vostro macellaio di fiducia e farvi procurare i piedini, possibilmente già puliti. Ora vediamo come si preparano le frittelline.

INGREDIENTI

  • 20 piedini di agnello, attentament puliti;
  • 2 uova:
  • 400 gr di farina 00;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • prezzemolo;
  • olio di semi di girasole per friggere;
  • sale.

PREPARAZIONE

Sbollentare i piedini già puliti in abbondante acqua salata. Quando la cartilagine si staccherà dall’osso saranno pronti. Dopo averli fatti raffreddare staccate l’osso più lungo che a differenza di quelli più vicini allo zoccolo non è facilmente commestibile. A questo punto preparate la pastella mescolando in un recipiente uovo, farina, un bicchiere di vino bianco (che servirà a sgrassare il sapore forte dei piedini), sale e prezzemolo. Mettete i piedini nella ciotola insieme alla pastella e poi friggeteli in olio bollente facendoli dorare su entrambi i lati. Scolate bene l’olio e serviteli.