La ricetta Vistanet di oggi: fregula cun cocciula, uno dei classici della cucina cagliaritana

La ricetta Vistanet di oggi: fregula cun cocciula, uno dei classici della cucina cagliaritana

La ricetta Vistanet di oggi: fregula cun cocciula (con arselle), piatto tipico della cucina cagliaritana.

La fregula è una pasta di semola di grano duro a forma di piccole palline, lavorata a mano ideale per minestre delicate, ma anche, appunto, con le arselle oppure, nella variante di terra, con un sugo di salsiccia.

Ma restiamo in ambito marinaro: per una fregola per quattro persone serve un kg di arselle fresche, che devono essere lavate e devono aver spurgato la sabbia per qualche ora in un recipiente pieno d’acqua fredda. Poi le fate aprire a fuoco lento in un tegame. In un altro tegame preparate un soffritto con aglio, prezzemolo e polpa di pomodoro fresco, possibilmente spellato.

 

 

Nel frattempo pulite le arselle dai loro gusci non tutte lasciatene almeno un terzo per la decorazione finale del piatto e mettetele da parte: filtrate, con un colino l’acqua prodotta dalle vongole in cottura. Unite la fregula al sugo.

Versate anche l’acqua delle arselle e man mano che la fregula cuoce, aggiungete, se serve, altro brodo bollente e terminate la cottura della fregula aggiungendo alla fine anche le arselle e un po’ di prezzemolo tritato. Il tutto deve essere costantemente girato con un cucchiaio di legno perché la fregula non si attacchi al tegame.
Terminata la cottura (la fregula può essere più o meno brodosa, a seconda dei gusti), decorate con qualche arsella con il guscio, condite con un filo d’olio crudo, una spolverata di pepe (se piace, oppure potete aggiungere anche mezzo peperoncino nel soffritto) e servite, accompagnando la fregula con un bel bicchiere di Nuragus freschissimo. Buon appetito.

roberto sacchetti - programmatore wordpress