La ricetta Vistanet di oggi: carne allo spiedo, un classico in Sardegna

La ricetta Vistanet di oggi: carne allo spiedo, un classico in Sardegna

La ricetta Vistanet di oggi: carne di vitella allo spiedo, un piatto delizioso.

Scordatevi la carne cotta in padella ma anche alla piastra o in un forno. La carne buona sarda o comunque la carne allevata in modo giusto, senza far soffrire l’animale, ha tutto un altro sapore se cotta alla brace di un caminetto e con la legna giusta.

Una ricetta tipica della Sardegna prevede l’utilizzo dello spiedo non solo per far cuocere l’animale intero ma anche con la carne a pezzi: cotta a fuoco lento la vitella assume un sapore delicatissimo. Che cosa serve? Uno spiedo di metallo (di legno sarebbe il massimo ma diventerebbe troppo complicato), un bel fuoco in un barbecue o in un camino, preferibilmente ottima legna per arrostire (ad esempio tronchi di leccio) e naturalmente la carne.

Ingredienti per quattro persone

Due chili di carne di vitella sarda

Sale quanto basta

Preprazione

Accendete il fuoco, sistemate la brace adeguatamente, quindi tagliate a pezzi non troppo piccoli la carne (4 centimetri per 4 circa), infilzate ogni pezzo di carne con lo spiedo e sistemate i tocchi non troppo attaccati, di modo che la cottura possa arrivare su tutta la superficie. Adagiate lo spiedo su dei supporti facendo in modo che la carne sia a circa 25 centimetri dalle braci. Non sistematela troppo vicino perché cuoce troppo velocemente e correte il rischio di bruciarla. La vitella a bisogno di pochissimo tempo di cottura, ecco perché dovrete stare attenti a ruotare lo spiedo ogni dieci minuti circa. Salatela, e nel giro di 25/30 minuti la carne sarà pronta: ve ne accorgerete perché sarà scura e ben cotta in superficie, leggermente meno cotta e morbidissima all’interno. Aggiustate di sale e toglietela dallo spiedo. Servitela calda e fumante con una buona bottiglia di Cannonau Riserva.

roberto sacchetti - programmatore wordpress