Il bandito Berrina di Dorgali passato alla storia per la sua crudeltà

Il bandito Berrina di Dorgali passato alla storia per la sua crudeltà

La figura di Vincenzo Fancello noto Berrina, bandito della fine dell’ottocento, viene ricordata per la ferocia dei suoi omicidi. Questo quanto riportano le cronache dei giornali dell’epoca. Divenne latitante dopo aver tentato di uccidere un ricco possidente, reo di averlo accusato di un furto di bestiame. Famoso un manifesto scritto di suo pugno affisso nel municipio di Dorgali. Così come il rifugio lungo la Costa di Cala Gonone

Cagliari: Ferragosto non ferma la cultura, tutti aperti gli spazi comunali



Tutti aperti, dalle 17 alle 21, i Centri d’Arte e Cultura EXMA, Il Ghetto e Castello San Michele, ecco cosa potrà vedere chi decidere di passare Ferragosto in città

Change privacy settings