Omicidio di Genoni, l’autopsia rivela: Vinci è morto dopo sei ore di agonia

Omicidio di Genoni, l’autopsia rivela: Vinci è morto dopo sei ore di agonia

La morte di Roberto Vinci, il 48enne di Genoni ucciso a fucilate mentre andava in bicicletta in campagna, è stata causata dai pallettoni che lo hanno raggiunto a un braccio e a una gamba. A rivelarlo i risultati dell'autopsia eseguita dal medico legale Roberto Demontis all'ospedale Brotzu di Cagliari.

Omicidio di Genoni, si scava nel passato di Vinci: una rapina nel 2002 si concluse nel sangue



Roberto Vinci, il 48enne di Genoni ucciso a colpi di fucile, poco prima di morire avrebbe confidato a un amico che lo ha ritrovato riverso a terra in una pozza di sangue che “A spararmi è stato un uomo incappucciato e vestito di nero che mi ha centrato con due colpi”.