La ricetta Vistanet di oggi: anelli di cipolla impastellati e fritti

La ricetta Vistanet di oggi: anelli di cipolla impastellati e fritti

La ricetta Vistanet di oggi: anelli di cipolla impastellati e fritti.

Gli anelli di cipolla in pastella formano una pietanza rustica e stuzzicante: possono essere serviti come stuzzichini durante un aperitivo, come accompagnamento ad un piatto di carne oppure in abbinamento ad un un piatto di formaggi e salumi. Gli anelli di cipolla vengono immersi in una pastella piuttosto densa e poi fritti in olio di semi bollente: sono ottimi sia caldi che freddi. Molto diffusi nei paesi anglosassoni, gli anelli di cipolla sono un piatto tipico da fast food che viene servito con salsa barbecue, mostarda o ketchup. Gustosi e croccanti sono un contorno ideale per le grigliate tra amici.

Ci fidiamo dei consigli di Giallo Zafferano e procediamo alla preparazione.

Ingredienti

120 grammi di cipolla

100 grammi di farina 00

mezzo cucchiaino di lievito

1 uovo

1 bicchiere di latte

olio extravergine d’oliva

sale

olio di semi di arachide

Per preparare gli anelli di cipolla in pastella  per prima cosa preparate la pastella: setacciate in una ciotola la farina e il lievito in polvere, aggiungete l’uovo, il latte e l’olio di oliva; lavorate con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Coprite con della pellicola per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti. Nel frattempo sbucciate le cipolle e, con un coltello, tagliate nel senso della larghezza delle fette di cipolla spesse mezzo cm circa.

Dividete, facendo attenzione a non romperli, gli anelli di ogni fetta. Scaldate, in una padella antiaderente, abbondante olio di semi; prendete la pastella e salatela; passate gli anelli di cipolla nella pastella e quando l’olio avrà raggiunto i 180° immergete gli anelli.

Friggete gli anelli fino a quando saranno dorati, poi fateli scolare su della carta assorbente e, se occorre, aggiustate di sale. Servite gli anelli di cipolla in pastella ben caldi.