Cani timidi e fobici: una possibilità anche per chi, nei rifugi, è veramente invisibile

Cani timidi e fobici: una possibilità anche per chi, nei rifugi, è veramente invisibile

La raccolta fondi è stata creata da Flavia Carta, volontaria che opera a Ghilarza da oltre 20 anni, con immensa passione e coraggio per aiutare gli animali randagi del territorio. Responsabile del rifugio Zampe Sarde, ha organizzato una raccolta apposita per creare uno spazio nella struttura che possa ospitare i cani "difficili", quelli che, se nessuno se ne prende cura con le dovute attenzioni, diventano i cosiddetti "invisibili", destinati a una vita nei box e senza possibilità alcuna di adozione

Cagliari, è solo colpa tua! Non basta il regalo dell’Udinese, i rossoblù sprofondano in Serie B



Al Penzo di Venezia finisce 0-0.