Mamoiada: il 17 e 18 gennaio si rinnova il rito dei magnifici falò per Sant’Antonio Abate

Mamoiada: il 17 e 18 gennaio si rinnova il rito dei magnifici falò per Sant’Antonio Abate

Per tutta la notte e per i due giorni successivi la popolazione si raccoglie intorno ai fuochi. Ai compaesani e ai visitatori sono offerti vino e dolci. In questa circostanza, per la prima volta nell'anno, appaiono i Mamuthones e gli Issohadores, che visitano i vari rioni danzando intorno ai fuochi con il loro caratteristico passo cadenzato. A Mamoiada da diversi anni si usano bruciare vecchie radici di alberi tagliati da tempo, per evitare di creare ulteriori danni all'ambiente.