Convivere con la fibromialgia, la scrittrice Pietrina Oggianu: «Ci chiamano malati invisibili, ma la nostra sofferenza è tremenda»

Convivere con la fibromialgia, la scrittrice Pietrina Oggianu: «Ci chiamano malati invisibili, ma la nostra sofferenza è tremenda»

«Ho passato un periodo di forte depressione, vedevo il mio corpo crollare giorno dopo giorno, non ero più in grado di fare nulla, dopo la diagnosi c'è stato un crollo psicologico, ero alla ricerca di me stessa, di quella donna forte che sono sempre stata, ma che dovevo imparare ad accettare diversa... cambiata. Non è stato facile.» Il racconto di Pietrina Oggianu su cosa voglia dire convivere con questa malattia così subdola

Lo sapevate? La prima partita di calcio a Tortolì si disputò nel 1934 contro il Lanusei



All'evento accorse gran parte della popolazione della città - come riportano le cronache dell'epoca - per supportare i propri concittadini.