Sa die de Sa Sardigna, il giorno in cui i nostri avi si stancarono di sopportare. E oggi?

Sa die de Sa Sardigna, il giorno in cui i nostri avi si stancarono di sopportare. E oggi?

In trent'anni, su quest'isola scolpita da qualche Dio piuttosto bravo, saremo sì e no un milione. Quasi 25mila km quadrati di terre e pascoli fertili, spiagge e paesaggi mozzafiato che incantano i turisti non bastano a sfamare 1,6 milioni di persone, la metà degli abitanti di Roma.

Lo sapevate? Sotto il Regime, con l’autarchia, interi paesi sardi producevano l’orbace per le divise fasciste



Frutto di una sapiente lavorazione molto antica della lana di pecora, che rendeva il tessuto resistentissimo e soprattutto impermeabile, durante il Ventennio l'orbace visse un periodo di grande diffusione per decisione di Mussolini.