Svizzera, l’omofobia diventa reato: al referendum vince il sì

Svizzera, l’omofobia diventa reato: al referendum vince il sì

D'ora in poi chi insulterà o attaccherà verbalmente o fisicamente una persona sulla base del suo orientamento sessuale sarà perseguibile penalmente.

Mamma di bimbo disabile chiede distanziamento e la insultano: “Stia a casa, non c’è Covid”



Una madre ha chiesto gentilmente a due turiste di mantenere il distanziamento perché il figlio è affetto da una grave malattia. Le due l'hanno coperta di insulti: «Il Covid non esiste, tieni il bambino chiuso in casa». È accaduto in Toscana.

Change privacy settings