Lo sapevate? L’ultima persona che provò a salvare Alfredino Rampi era un sardo: l’Angelo di Vermicino

Lo sapevate? L’ultima persona che provò a salvare Alfredino Rampi era un sardo: l’Angelo di Vermicino

In quel maledetto pozzo artesiano che nel giugno del 1981 ingoiò vicino a Roma Alfredino Rampi si calò anche un sardo, Angelo Licheri. Fu lui, sardo coraggioso e con il fisico da contorsionista, a calarsi a testa in giù nelle viscere della terra per cercare di afferrare il polso filiforme del bambino e tirarlo fuori dall’incubo. Ma l’impresa disperata non gli riuscì.

Lo sapevate? Secondo la teoria di Sergio Frau fu uno tsunami a indebolire la civiltà nuragica



Genti nuragiche, grandi costruttori, grandissimi guerrieri, discendenti dei protosardi dell'Età della Pietra, che abitavano in una terra florida e felice, ricca di sementi e di materie prime preziose. Poi le invasioni, l'abbandono, la malaria. Cosa successe in Sardegna nel XII secolo avanti Cristo? Fu una gigantesca onda anomala (S'Unda Manna) a far declinare una civiltà tanto progredita?