Capodanno in Sardegna tra antichi riti, leggende e filastrocche portafortuna

Capodanno in Sardegna tra antichi riti, leggende e filastrocche portafortuna

Ed eccoci giunti al primo giorno dell'anno: un giorno importante, che suggella l'inizio di 365 nuovi da vivere e la fine dei dodici mesi appena trascorsi. In Sardegna la tradizione racconta di numerosi riti propiziatori e filastrocche che, in occasione di questa data, non potevamo che raccontarvi. Scopriamo insieme quali.

Vi ricordate? Nel 1977 il gruppo sardo “Collage” sfiorò la vittoria a Sanremo con “Tu mi rubi l’anima”



I Collage sono ancora oggi attivi nella seguente formazione: Tore Fazzi - voce e basso; Uccio Soro - voce e chitarre; Fabio Nicosia – tastiera, voce; Francesco Astara – batteria, percussioni.