Accadde oggi: 25 settembre 1993: muore Manlio Scopigno, il “filosofo” dello Scudetto

Accadde oggi: 25 settembre 1993: muore Manlio Scopigno, il “filosofo” dello Scudetto
Manlio Scopigno con Gigi Riva.

Personaggio schivo, silenzioso, particolare, il friulano trapiantato nel Lazio era un uomo di pochissime parole che comunque sapeva farsi rispettare con i suoi metodi, altrettanto anticonformisti.

Lo sapevate? il verso de “sa stria” (il barbagianni) un tempo in Sardegna era considerato presagio di morte



In passato il grido e il volo notturno in determinate condizioni del rapace notturno era considerato un sinistro presagio. Forse il particolare aspetto o il caratteristico suono stridulo del proprio verso gli hanno fatto attribuire tale terribile fama.