Da un giovane ai giovani. L’appello dello scrittore Matteo Porru: “Ragà, mettiamo la mascherina”

Da un giovane ai giovani. L’appello dello scrittore Matteo Porru: “Ragà, mettiamo la mascherina”

L'appello del giovane scrittore Matteo Porru ai suoi coetanei: «Noi ragazzi la pandemia l’abbiamo pagata cara, molto più di quanto la gente pensa. È da ragazzo che hai fame e ti mangi il mondo, è da ragazzo che hai bisogno degli altri, di sfogarti, di abbracciarti. Del contatto fra corpi, degli sguardi d’intesa, di capirti più in fondo, di accettarti anche dentro. Ma vedo tanti ragazzi che camminano per la mia città. Qualcuno senza mascherina. E mi arrabbio. Se andiamo in giro senza mascherina, l’errore lo facciamo noi».

Covid-19, a Seui vaccinati tutti gli anziani della casa di riposo e 24 ultraottantenni del paese



A loro si sono poi uniti 24 ultra ottantenni per ricevere il vaccino.