Accadde oggi: 2 luglio 1986, Aldo Scardella innocente in carcere, si toglie la vita

Accadde oggi: 2 luglio 1986, Aldo Scardella innocente in carcere, si toglie la vita

Protagonista di uno dei più clamorosi errori della storia della giustizia sarda, Aldo Scardella fu accusato ingiustamente dell'omicidio per rapina, di un commerciante. Dopo 185 giorni di detenzione si tolse la vita nel carcere di Buoncammino. Dopo 10 anni, grazie a un testimone furono individuati i veri colpevoli.

La vicenda di Aldo Scardella su Rai3 a “Sono Innocente”. Uno dei più terribili errori giudiziari degli anni ’80



Aldo Scardella era uno studente-lavoratore. Per una serie di coincidenze, errori investigativi e testimonianze avventate fu arrestato per rapina e omicidio. Un'accusa troppo grande da sopportare

Change privacy settings