Lo sapevate? La necropoli di Tuvixeddu in antichità era una delle più vaste del Mediterraneo

Lo sapevate? La necropoli di Tuvixeddu in antichità era una delle più vaste del Mediterraneo
Tuvixeddu

Dell'antica Karaly, l'insediamento fenicio-punico nel Golfo degli Angeli, rimane oggi in vista solo la città dei morti, e in particolare l'area funeraria più antica e rappresentativa, Tuvixeddu. La necropoli fenicio-punica, la più vasta di tutto il bacino del Mediterraneo (anche più grande di quella di Cartagine), si sviluppò tra il VI e il III secolo a.C.

Leggende sarde. Antonio, il santo che portò il fuoco agli uomini



Si racconta in Sardegna che gli uomini dei tempi più antichi non conoscessero il sollievo del calore, e che vivessero plagiati da un gelo perenne. Questo fino a quando non intervenne Antonio, il santo che oggi viene venerato nell’Isola – e soprattutto nel Logudoro – quale portatore del fuoco.

Per segnalare notizie, Contatta la redazione!