La Cagliari che non c’è più: 1950, l’Anfiteatro romano abitato dagli sfollati dopo la guerra

La Cagliari che non c’è più: 1950, l’Anfiteatro romano abitato dagli sfollati dopo la guerra

Nelle magnifiche foto di Patellani ecco come si viveva in città tra il 1943 e i primi anni Cinquanta, quando Cagliari venne sventrata dalle bombe alleate. Molti cittadini ripararono in campagna e nei paesi dell'entroterra, altri, come in questo caso, trovarono dimore di fortuna nelle varie cavità della città, la necropoli di Tuvixeddu, e in questo caso la cavità dell'Anfiteatro.

Altri articoli visionati dagli utenti