No a paura e razzismo, Truzzu cena con i cinesi e incontra il giovane filippino aggredito

No a paura e razzismo, Truzzu cena con i cinesi e incontra il giovane filippino aggredito

Anche le istituzione accanto al popolo cinese residente nel cagliaritano, il sindaco Paolo Truzzu ha incontrato il giovane filippino Demetrio e ha cenato e brindato in un ristorante cinese, un gesto per spiegare alla cittadinanza che dai cittadini cinesi che risiedono qui non c'è nulla da temere

Assemini in corteo per dire “no” alla violenza e al razzismo: «Siamo tutti Demetrio»



Il giovane filippino brutalmente pestato la scorsa settimana, non era presente, è ancora un po' sofferente e turbato per l'aggressione subita ma c'erano tanti suoi connazionali, persone provenienti da altre nazioni e gli asseminesi a manifestare per ribadire il proprio no alla violenza

Per segnalare notizie, Contatta la redazione!