Supramonte, bruciato e distrutto l’antico cuile di Tziu Raffaele

Supramonte, bruciato e distrutto l’antico cuile di Tziu Raffaele

Situato tra Dorgali e Orgosolo, poteva ospitare diverse persone, era uno dei rifugi più belli della Sardegna. A quasi mille metri, sull'altopiano di Doinanicoro era, per gli appassionati di escursionismo, un luogo dove poter riposare, mentre fuori imperversava la tempesta. Per gli amanti del trekking era il vero "Hotel Supramonte".