Donna sarda segregata in Marocco, liberata dalla Polizia

Donna sarda segregata in Marocco, liberata dalla Polizia

Una donna di 47 anni di origini sarde segregata in Marocco da un uomo è stata liberata dalla Polizia. La donna aveva accettato di sposare un uomo di 27 anni del luogo per la somma di 5mila euro. Tutti i dettagli nell'articolo.