La ricetta Vistanet di oggi: calamari ripieni, piatto non facile ma squisito

La ricetta Vistanet di oggi: calamari ripieni, piatto non facile ma squisito

Un secondo diverso dal solito per chi non vuole rinunciare al menù di pesce, ma vuole preparare qualcosa di diverso. Esiste anche nella variante con i funghi al posto dei piselli e si prepara con lo stesso procedimento.

ingredienti per 4 persone:

2 calamari grandi
150 g di pisellini primavera
mezza cipolla
uno spicchio d’aglio
un ciuffo di prezzemolo
un uovo
pangrattato
un bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine d’oliva
un pizzico di noce moscata

Tritate finemente la cipolla e l’aglio fateli imbiondire in padella con un po’ d’olio, aggiungete i pisellini e fateli rosolare a fiamma bassa. Intanto pulite i calamari avendo cura di non forare la sacca, tagliate a piccoli pezzi i tentacoli e le alette e uniteli ai pisellini gli ultimi tre minuti di cottura. Aspettate che i pisellini si siano raffreddati, metteteli in una ciotola con l’uovo, due cucchiai di pangrattato un pizzico di noce moscata, sale e pepe e amalgamate tutto con una forchetta.

Prendete le sacche di calamaro e riempitele con la farcia di pisellini aiutandovi con un cucchiaio, non riempitele eccessivamente perché in cottura il ripieno tende ad aumentare di volume. Unite i bordi della sacca e chiudeteli con uno stecchino. Versate il bicchiere di vino e mezzo bicchiere d’olio in una teglia e adagiatevi sopra i calamari farciti, aggiungete qualche grano di pepe e qualche foglia di prezzemolo e infornate per 25 o 30 minuti a 180 gradi, a metà cottura girateli per una cottura più uniforme. Lasciateli raffreddare leggermente leggermente e tagliateli a rondelle..

roberto sacchetti - programmatore wordpress