Assemini, due lavoratori in nero scoperti in un ristorante

Lavoratori in nero Guardia di Finanza

Al titolare del ristorante è stato contestato l’impiego di due lavoratori sprovvisti della regolare copertura contributiva e assicurativa e, pertanto, destinatario di sanzioni amministrative comprese tra i 1.800 e i 10.800 Euro. È inoltre emerso che il datore di lavoro provvedeva a retribuire i lavoratori in nero in contanti, modalità non più consentita dalla Legge di Bilancio del 2018.

Muravera piange il giovane Simone Pisu, morto nella notte in sella alla moto



Nell'incidente è rimasto ferito l'amico Giuseppe Murru, ora ricoverato al Santissima Trinità