San Sperate, hanno le ore contate gli autori dell’aggressione omofoba

San Sperate, hanno le ore contate gli autori dell’aggressione omofoba

Hanno le ore contate i ragazzi, quattro o cinque persone, responsabili dell'aggressione omofoba avvenuta alcuni giorni fa in piazza Deledda a San Sperate e che ha visto come vittime un ragazzino di 17 anni e una sua amica di 18.

San Sperate. Calci e pugni a due ragazzi ripresi con il cellulare. Il motivo? Forse omofobia



Le vittime, un 17enne e una 18enne non sono originari di San Sperate ma si sono recati nel comune del cagliaritano per incontrare dei conoscenti.