Totò a Cagliari, 1938: conquista tutti i cagliaritani con il suo “T’appu frigau, oh balossu!”

Totò e Peppino De Filippo in costume sardo
Totò e Peppino De Filippo in costume sardo

Totò, sempre attento al pubblico che gli sta di fronte, con un tocco di genio, coglie dal gergo cagliaritano “T’appu frigau, oh balossu!”. Da quel momento il pubblico è tutto per lui.

Paolo Truzzu riconosce la sconfitta: “Ho chiamato Todde per congratulami. Abbiamo perso di pochissimo”



Scontate ma ormai ufficiali per lui le dimissioni da primo cittadino e l'inizio dell'esperienza in Consiglio Regionale.