Sconfiggere le barriere comunicative dedicandosi ai bambini sordi e sordociechi: il grande impegno della psicologa Stefania Fadda

Sconfiggere le barriere comunicative dedicandosi ai bambini sordi e sordociechi: il grande impegno della psicologa Stefania Fadda
Stefania Fadda

Fare in modo che sordi e sordociechi vengano visti come persone con bisogni e modalità comunicative diversi, e permettere loro di apprendere le informazioni attraverso sensi diversi dalla vista e dall’udito. Questo è l’obiettivo in cui crede fortemente Stefania Fadda,

“Airport4all”, la nuova app e il social wall in aiuto dei passeggeri (anziani, bambini e con disabilità uditiva). Cagliari è il primo aeroporto al mondo ad avere questo strumento