La comunità curda in Sardegna: “Non abbandonateci”. Domani a Cagliari manifestazione di solidarietà

La comunità curda in Sardegna: “Non abbandonateci”. Domani a Cagliari manifestazione di solidarietà

L’invasione turca nelle zone liberate della Siria del Nord, condannata dalla Comunità internazionale, continua la sua avanzata. Con il pretesto di “porre in sicurezza” le proprie frontiere tramite la realizzazione di un “corridoio di pace”, dalla sera del 9 ottobre sono iniziate le operazioni militari con i bombardamenti sui villaggi del confine. Abbiamo raccolto la testimonianza di Ruken Filiz, una donna che fa parte della piccola comunità curda presente in Sardegna. Da lontano vive con dolore il massacro del proprio popolo, e lancia un accorato appello all’Unione Europea e alla Nato per fermare l’aggressione turca. Intanto a Cagliari (domani alle ore 15.30) partirà da piazza Garibaldi il “Corteo di solidarietà con la resistenza nella Siria del Nord”.