Sardegna Pride: dopo il Tar, anche il sindaco Truzzu avalla la manifestazione a costo zero

Sardegna Pride: dopo il Tar, anche il sindaco Truzzu avalla la manifestazione a costo zero

Dopo la decisione del Tar che sospende la decisione del giudizio sulle spese di sicurezza per il Sardegna Pride, anche il neosindaco Truzzu interviene, per quanto in suo potere, a sostegno della gratuità della manifestazione comunicando agli uffici di «applicare il “Regolamento comunale per i servizi resi dalla Polizia Locale a carico terzi” ai soli casi in cui risulti inequivocabilmente il fine di lucro della manifestazione». .

roberto sacchetti - programmatore wordpress